Guida all'acquisto

GUIDA ALL’ACQUISTO DI UN’ AFFETTATRICE PROFESSIONALE

Come scegliere la giusta affettatrice per la tua attività?

Le affettatrici sono uno strumento di fondamentale importanza in tutte le macellerie, ma anche piccole e grandi ristorazioni per il taglio di carne, salumi, ma anche verdure, pane e altri tipi di alimenti.
Il nostro sito offre un’ ampia gamma di affettatrici sia ad uso domestico che ad uso professionale.

Le affettatrici domestiche sono indirizzate alla cucina casalinga. Hanno caratteristiche differenti da quelle professionali legate alle normative di sicurezza e hanno, di conseguenza, un prezzo di mercato inferiore. I modelli più piccoli sono caratterizzati da un motore meno potente ma a livello di dimensioni vi è una scelta tanto vasta quanto per i modelli professionali.

Le affettatrici professionali sono invece indirizzate ad operatori esperti. Sono caratterizzate da un motore che offre un servizio continuo. Sono facilmente smontabili per permettere all’operatore di pulirle in semplicità dopo il ciclo di lavoro.

Se ti stai chiedendo se i modelli domestici possono essere utilizzati in un locale che opera occasionalmente con questo prodotto, la risposta è no! Un esercizio pubblico deve, per legge, acquistare un prodotto professionale con tutte le normative legate alla sicurezza. Ma non c’è da preoccuparsi perché offriamo modelli standard e basici anche a livello professionale.

Distinguiamo ora le affettatrici nelle due categorie principali: affettatrici a gravità ed affettatrici verticali

Le affettatrici a gravità sono caratterizzate da una lama inclinata rispetto al piano. Questo permette la caduta del prodotto verso la lama e ne facilita il taglio; inoltre il prodotto affettato cade direttamente nel vassoio/piatto senza la necessità di essere accompagnato dall’utente. Questa tipologia di affettatrici garantisce i migliori risultati per tutti i prodotti quali salumi, formaggi, verdure e pane.
Le affettatrici a gravità sono le più utilizzate in ambienti di lavoro quali ristoranti, bar ed in ambito casalingo.

Le affettatrici verticali sono caratterizzate da una lama che si trova in posizione completamente perpendicolare rispetto al piano. Ciò significa che il prodotto affettato dovrà essere raccolto ed accompagnato sul vassoi/piatto dall’utente.
Questa tipologia di affettatrici garantisce i migliori risultati nel caso del taglio di salumi, formaggi, verdure, pane ed in particolare della carne fresca. Sono le più apprezzate in ambienti di lavoro quali salumerie e macellerie.

A loro volta queste due tipologie di affettatrici possono essere caratterizzate da trasmissione a cinghia o trasmissione ad ingranaggi.

La versione con trasmissione a cinghia garantisce un risultato standard seppur ottimo. E’ infatti estremamente indicata nella ristorazione, bar e piccoli locali. E’ in linea generale in modello più apprezzato e più scelto. Inoltre, la manutenzione di questa tipologia risulta molto più semplice ed anche meno costosa.

La versione con trasmissione ad ingranaggi garantisce prestazioni di massimo livello in termini di precisione e taglio anche quando si tratta di alimenti molto duri . Sono affidabili e performanti. Vengono generalmente scelti in ambienti di lavoro come macellerie.

Come scegliere il diametro lama

La scelta del diametro lama dipende generalmente dalla mole di lavoro e da ciò che si desidera affettare.
In un bar si consiglia una 250 mm. Mentre in attività ristorativa le affettatrici con diametro lama 300 e 350 mm. sono le più richieste.

Gli accessori per un’ affettatrice

In base alla materia da affettare, le affettatrici possono essere accessoriate di lama seghettata e lama teflonata. La prima viene utilizzata per il taglio di carne e pesce surgelati e pane. La lama teflona ta invece, grazie al particolare rivestimento antiaderente, è ideale per il taglio di formaggi più morbidi che tendono ad essere appiccicosi.

Pulizia di un’ affettatrice

Come per ogni tipologia di macchinario, la corretta pulizia di un’affettatrice dopo ogni utilizzo è fondamentale per mantenere le massime condizioni di igiene.
Importante quando si effettua questa operazione è assicurarsi che l’affettatrice sia spenta e che la manopola graduata sia sullo zero.
L’utilizzo di detergenti neutri e non corrosivi ed un panno inumidito saranno sufficienti per avere un macchinario costantemente pulito.

* Ti ricordiamo che Food Equipment può fornire preventivi gratuiti per prodotti su misura.
Se non trovi qualche prodotto specifico sul sito, non esitare a contattarci al +39 331.2857058 info@foodequipment.it