Guida all'acquisto

GUIDA ALL’ACQUISTO DI UN’ IMPASTATRICE PROFESSIONALE

IMPASTATRICE:
L'alleata migliore in una cucina...
professionale e non!

Le impastatrici sono diventate uno strumento assolutamente indispensabile in qualsiasi tipologia di attività del settore Ho.Re.Ca.
Consentono di impastare assieme vari ingredienti ed ottenere così impasti perfettamente amalgamati riducendo al minimo i tempi di preparazione.
Ad ogni necessità la sua tipologia di impastatrice!
Vi sono svariate tipologie di impastatrici nate per soddisfare le varie esigenze e richieste del mercato.
Prosegui con l’articolo per scoprire le caratteristiche, specifiche, differenze e tanto altro su ogni tipologia di impastatrice.

Grazie alla commercializzazione e alla diffusione di impastatrici professionali anche più piccole, l’uso di questo macchinario è diventato sempre più comune ed importante anche a livello domestico.
Food Equipment offre un’ampia gamma di impastatrici sia per l’uso domestico sia per l’uso professionale.

TIPOLOGIE DI IMPASTATRICI

Esistono principalmente 4 tipologie di impastatrici:

  • Impastatrici a spirale
  • – Impastatrice a spirale testa e vasca fissa
  • – Impastatrice a spirale testa sollevabile e vasca estraibile
  • – Impastatrice a spirale a fibra
  • Impastatrici a braccia tuffanti
  • Impastatrici a forcella
  • Impastatrice planetaria

IMPASTATRICE A SPIRALE

L’ impastatrice a spirale è la versione più scelta ed utilizzata; Questo perché unisce un prezzo di mercato vantaggioso all’ottima qualità del macchinario in termini di lavoro.
Caratterizzata da un’ampia vasca in acciaio inox, spirale e piantone centrale.
Esistono diverse tipologie di impastatrici a spirale che la rendono adatta a qualsiasi preparazione.
E’ adatta a lavorare con impasti idratati con un max 80% e non troppo duri. La versione a fibra dell’impastatrice a spirale consente invece di lavorare con impasti altamente idratati oltre all’ 80% di idratazione (Prosegui con la lettura).

Riepilogando pregi e difetti dell’impastatrice a spirale:

👍 Realizzazione di un impasto in breve tempo (circa 10/15 min.)

👍 Riesce a lavorare anche piccole quantità

👍 Investimento economico contenuto

👍 Vari modelli disponibili per soddisfare ogni esigenza

👎 Cede molti gradi all’ impasto finale

👎 Impasto finale molto sviluppato a causa dell’alta ossigenazione ma minor volume nel prodotto finale

IMPASTATRICE A SPIRALE A FIBRA

L‘ impastatrice a spirale a fibra è stata studiata accuratamente per la produzione di impasti altamente idratati. Essa infatti lavora perfettamente con impasti superiori all’80% di idratazione.
Nonostante i modelli disponibili sul mercato abbiamo capacità vasca molto elevate (40-60 Kg.) è possibile lavorare anche piccole quantità di impasto. Essa è indicata per la lavorazione di impasti sia duri che morbidi. Può lavorare in maniera manuale, semiautomatica ed automatica. Questa la rende facile da usare e altamente efficiente.

Riepilogando pregi e difetti dell’impastatrice a spirale a fibra:

👍 Possibilità di lavorare con impasti altamente idratati
(non possibile invece con impastatrici a spirali tradizionali)

👍 Riesce a lavorare anche piccole quantità nonostante la gande capacità della vasca

👍 Realizzazione di un impasto in breve tempo

👎 Costo di investimento alto

IMPASTATRICE A FORCELLA

L’ impastatrice a forcella è il macchinario più indicato per ottenere un prodotto finito super friabile. Grazie ai movimenti lenti che la contraddistinguono, essa dona un’ ottima ossigenazione all’impasto senza riscaldarlo. E’ infatti, tra tutte le versioni, quella che lavora più lentamente. E’ ideale per la lavorazione di impasti con bassa percentuale di acqua e quindi per impasti poco idratati. Riesce a lavorare anche con gli impasti più duri. E’ caratterizzata da un’ampia vasca in acciaio inox ed una forcella che realizza la lavorazione a corda.

Riepilogando pregi e difetti dell’impastatrice a forcella:

👍 Riesce a lavorare gli impasti più duri

👍 Riesce a lavorare anche piccole quantità

👍 Non riscalda troppo l’impasto

👎 Minor volume dell’impasto finale grazie alla minor ossigenazione

👎 Lenta lavorazione a corda che realizza un singolo impasto in circa 30 minuti

👎 Bassa produttività di impasti a causa dei lunghi tempi di preparazione di un singolo impasto

IMPASTATRICI A BRACCI TUFFANTI

L’ impastatrice a braccia tuffanti prende il nome dal caratteristico movimento “tuffante” che simula quello della braccia umane.
E’ il modello di impastatrice più indicata per la pasticceria e per la panetteria; in particolare per la preparazione di impasti super ossigenati e voluminosi per un perfetto sviluppo della maglia glutinica: panettone, pandoro, colomba, focacce, baguette…

E’ un macchinario rapido nella preparazione di impasti standard (circa 15/20 minuti), mentre necessita di più tempo per impasti più idratati. Risulta quindi un pò meno produttiva rispetto al modello a spirale ma cede meno gradi all’impasto finale e riesce a lavorare impasti ad alta idratazione.

E’ un macchinario ultra professionale caratterizzato da un costo di investimento elevato.

👍 Impasti altamente ossigenati e voluminosi

👍 Non riscalda troppo l’impasto

👍 Tempi di lavoro standard brevi

👎 Costo elevato

👎 Tempi di lavoro lunghi per impasti più idratati

impasto panettone

IMPASTATRICI PLANETARIE

L’ impastatrice planetaria è prettamente utilizzata per la preparazione di prodotti dolci.
Non è indicata per la preparazione della pizza in quanto cede molti molti gradi all’impasto finale.
Ha tre accessori intercambiabili: foglia, spirale e frusta utilizzati per preparazioni diverse.
Dell’ impastatrice planetaria ne parleremo meglio in un’ altro articolo dedicato.

IMPASTATRICI AD USO DOMESTICO

Il macchinario più utilizzato in ambito domestico è sicuramente l’impastatrice planetaria, questo perché consente, mediante i vari utensili facilmente intercambiabili, di lavorare diverse tipologie di impasto.

E’ necessario che venga scelto il giusto macchinario in linea alle esigenze del proprio locale e della propria produzione.

In linea generale (parlando di produzione standard), in una pizzeria, nella cucina di un hotel, di un bar… il classico modello di impastatrice a spirale con vasca e testa fissa è il più ricercato ed utilizzato; mentre l’ impastatrice planetaria nel settore della pasticceria.

* Ti ricordiamo che Food Equipment può fornire preventivi gratuiti per prodotti su misura.
Se non trovi qualche prodotto specifico sul sito, non esitare a contattarci al +39 331.2857058 info@foodequipment.it